Media Center
Home / ab medica e MMI insieme per ampliare l’accesso al sistema chirurgico Symani

11/01/2024

ab medica e MMI insieme per ampliare l’accesso al sistema chirurgico Symani

ab medica e MMI annunciano la partnership per diffondere in Italia l’innovativo sistema chirurgico Symani dedicato al miglioramento dei risultati clinici dei pazienti affetti da condizioni mediche complesse sottoposti a microchirurgia e supermicrochirurgia.

MMI, (Medical Microinstruments, Inc.), azienda di robotica attiva nell’ampliare le opzioni di trattamento e nel miglioramento degli esiti clinici per i pazienti con condizioni mediche complesse e ab medica annunciano oggi la partnership per ampliare la diffusione del sistema chirurgico Symani e facilitare l’accesso da parte degli operatori sanitari e pazienti alla tecnologia robotica microchirurgica.

 

ab medica, un’azienda all’avanguardia nel settore della tecnologia robotica chirurgica sin dai suoi albori, rappresenta una risorsa altamente affidabile per imprese innovative e operatori sanitari”, ha affermato Nicola Matz, VP, EMEA Sales di MMI. “La nostra collaborazione rappresenta un significativo passo in avanti nell’espansione della disponibilità del sistema chirurgico Symani e nell’offrire ai pazienti, ad esempio quelli affetti da linfedema correlato a carcinoma mammario o tumori della testa e del collo, ulteriori opzioni per poter ricevere trattamenti complessi. Per gli operatori sanitari che già lavorano con ab medica, ciò creerà una perfetta integrazione con il sistema chirurgico Symani per contribuire a soddisfare la crescente richiesta di queste procedure”.

 

Il sistema chirurgico Symani rappresenta una tecnologia robotica innovativa che affronta in modo specifico le dimensioni e la complessità della microchirurgia e della supermicrochirurgia. Consentendo ai chirurghi di replicare i movimenti naturali della mano umana su scala microscopica, consente infatti di ampliare le opzioni di trattamento per i pazienti che necessitano di procedure chirurgiche a cielo aperto dei tessuti molli, quali ricostruzioni con lembo libero, chirurgia linfatica e ricostruzioni traumatologiche. È concepito con lo scopo di contribuire a migliorare la qualità di vita per una più amplia platea di pazienti, aumentare il numero di chirurghi in grado di eseguire procedure complesse per l’anatomia fine e consentire alle strutture ospedaliere di ampliare i propri programmi di chirurgia.

 

“Il nostro impegno costante è rivolto a promuovere l’impiego di tecnologie innovative in sala operatoria e siamo lieti di poter accogliere il sistema chirurgico Symani tra le nostre collaborazioni”, ha affermato Filippo Pacinotti, Business Director ab medica. “Lavorare insieme a MMI amplierà in modo significativo il nostro portafoglio di soluzioni di cura con una tecnologia robotica di chirurgia a cielo aperto a livello microscopico per le ricostruzioni di precisione di piccoli vasi sanguigni, nervi e vasi linfatici utilizzando i più piccoli strumenti chirurgici articolati al mondo. Con questa collaborazione ab medica consolida una volta di più il proprio ruolo di leader nell’ambito delle tecnologie robotiche applicate al mondo medicale”.